MINIBASKET Edizione da record: prima la Reyer Venezia, sesta l’Arcella Riviera

Si è conclusa sabato in uno straripante PalaBerta di Montegrotto, la 15. edizione del Torneo della Befana. L’edizione dei record, come sottolineano con orgoglio gli organizzatori dell’ Hurricane Basketball, che su 8 campi tra Padova e provincia più Bassano del Grappa ha visto ai nastri di partenza 48 formazioni (tra cui 8 da fuori regione e i macedoni del Kk Tomas ospiti di famiglie padovane), è stata vinta dalla Reyer Venezia battendo in finale 44-33 Trieste; terza la Mens Sana 1871 Siena vittoriosa di misura sul Leoncino (46-44). Prima tra le padovane l’Arcella Riviera campione in carica (presente con 2 squadre), che ha chiuso al sesto posto; ottavo il Redentore Este, tredicesima la Virtus e attardate le altre (Raptors Mestrino, Thermal, Roncaglia, Cittadella, NP Dese, Vigodarzere, Olimpia Camposampiero, Conselve, I Frogs, Hurricane, Union Vigonza, Mortise, Carmignano, Limena, San Bellino).
Il torneo è stato però per tutti i ragazzi del minibasket un’occasione di divertimento e condivisione dei valori dello sport. Due i momenti emblematici: il ritrovo nel teatro della Barchessa di Limena per la proiezione su star Nba, cui ha fatto seguito la consegna della calza; e quando i ragazzi macedoni si sono alzati in piedi seguendo lo staff di Siena nel canto della Verbena, famoso inno della città. Non sono mancate solidarietà e fair-play. Gli organizzatori hanno fatto donazioni alla Fondazione Fontana Onlus per il St. Martin in Kenya e sono stati assegnati i premi “Valerio Tontini” all’istruttore Stefano Agnolin (Bassano) e “Alessandro Basso” al giocatore Matteo Rolli (Trieste) per il loro comportamento e un altro speciale a Mattia Nicolucci (Virtus Siena) per la sua simpatia.

Il Gazzettino – Edizione Padova – 08/01/2013

Torneo della Befana, che festa ultima modifica: 2013-01-08T17:53:44+00:00 da Torneo della Befana