Siamo arrivati al traguardo finale, e abbiamo vinto tutti!
In primis hanno vinto tutti i 600 bambini che hanno dato vita a questa storica ventesima edizione e che si sono dimostrati i veri grandi protagonisti.
Ha vinto il minibasket, un movimento che gode di ottima salute.
Hanno vinto tutte le 40 società partecipanti, che con i loro istruttori e accompagnatori hanno regalato 4 giorni di festa ai loro atleti.
Ha vinto tutto il pubblico presente alla giornata finale e a tutte le 140 partite disputate, un pubblico da grandi eventi caratterizzato da un entusiasmo coinvolgente.
Ha vinto l’organizzazione che ha saputo anche quest’anno allestire una manifestazione che non ha eguali.
Bellissima festa quella conclusiva svoltasi al Pala Berta, dove nel pomeriggio di ieri sono confluite tutte le 40 formazioni per assistere all’attesissima finale tra Virtus Padova e Gladiatori Oderzo, disputata prima delle premiazioni finali. Durante tutto il pomeriggio la nostra mascotte e la mascotte Enore di Antenore Energia hanno animato e fatto divertire tutti i presenti.
A conquistare il primo posto di questa edizione sono stati i Gladiatori di Oderzo, che si sono aggiudicati il Torneo della Befana per la prima volta e al termine di una finale molto combattuta.
Numerosi i premi assegnati nel corso della cerimonia finale. Il riconoscimento di atleta del torneo è andato a Enrico Campaner di Oderzo, mentre l’atleta più piccolo è stato Leonardo Ferretto di Virtus Zané. A questi bambini, oltre alla targa ufficiale, è stato consegnato un premio messo in palio da Antenore Energia, riconoscimento consegnato anche a Nicola Calligaris per la sua “energia” e passione messi in campo tra gli organizzatori sia nei quattro giorni di torneo che nei mesi precedenti.
Il premio Fair Play, per l’occasione offerto da Invictus – Officina del Movimento, è stato consegnato a Riccardo e Gabriele di Villafranca Padovana che nella giornata conclusiva hanno vestito la divisa della Virtus Siena per supportare la squadra rimasta in 8 atleti.
Un riconoscimento speciale per il suo sostegno è andato a Fausto di Derby Sport Padova, fornitore ufficiale dell’evento.
Grande emozione per l’intervento effettuato dalla Cooperativa Monteverde, partner solidale della nostra manifestazione, che ha consegnato uno speciale premio raffigurante il logo della ventesima edizione del Torneo della Befana realizzato dai ragazzi assistiti dalla cooperativa, premio che l’organizzazione ha riconosciuto a Fip Padova e ritirato dal Presidente Flavio Camporese. Sempre Cooperativa Monteverde ha consegnato due attestati a Buster Verona e MBA Bassano che permetteranno alle due società di ritirare presso i laboratori della cooperativa i loro loghi realizzati con dei meravigliosi mosaici.
Due riconoscimenti speciali sono andati anche a Sergio Battestin di Mens Sana Siena ed Andrea Isacchini di San Paolo Roma, giunti alla loro ventesima presenza consecutiva e divenuti di fatto due simboli del Torneo della Befana.
Particolarmente apprezzata e ben riuscita anche la collaborazione con Triboom, portale di crowdfunding che con il partner Tigotà ha gestito durante il torneo e gestirà ancora per i prossimi giorni una campagna di raccolta per sostenere la prossima edizione dell’evento.
Attestati di stima e ringraziamenti per quanto organizzato stanno arrivando da tutta Italia. Non possiamo che essere felici che tutte le energie spese per pianificare questa manifestazione siano cosi gratificate, ma siamo noi a dover ringraziare un numero esagerato di persone che molto spesso da dietro le quinte svolgono un lavoro fondamentale per permettere che il risultato finale sia tale.
Grazie quindi a tutti quei volontari che si impegnano in mille attività, grazie alle persone che si offrono di aiutarci perché comprendono quello che è lo spirito vero del Torneo della Befana, grazie alle Amministrazioni Comunali che ci ospitano e alle Federazioni che ci supportano.
E soprattutto grazie ai bambini, veri e unici protagonisti dell’evento, che anche quest’anno hanno saputo donarci con la loro spontaneità delle emozioni uniche.
Siamo arrivati al traguardo di questa edizione, ma la corsa del Torneo della Befana non si ferma. Concedeteci solo un po’ di riposo per recuperare le energie spese soprattutto in questi 4 giorni. Ma vi promettiamo che siamo già pronti a ripartire presto per fare in modo che la magia del torneo possa continuare per almeno altri vent’anni.

La 20° edizione giunge al traguardo ultima modifica: 2018-01-06T17:33:26+00:00 da Torneo della Befana