È stato presentato sabato pomeriggio nel municipio di Villafranca Padova il Torneo di minibasket della Befana. Alla conferenza tenuta dai tre coordinatori della manifestazione – Damiano Baldin, Andrea Beghin e Fabio Facci – erano presenti diverse autorità politiche e federali, oltre a Leopoldo Carraro, fondatore del rinomato torneo, giunto alla sua diciannovesima edizione. Da lunedì 2 a giovedì 5 gennaio, si sfideranno nei palazzetti della provincia, e non solo, ben 40 squadre della categoria Aquilotti (annate 2006-2007), di cui dieci provenienti da altre regioni. Tre queste ultime, il Cmb Arno da Firenze ha contattato autonomamente le società di Padova e Vicenza ricevendo ospitalità dalle famiglie del Petrarca. La Befana del minibasket si distingue proprio per l’accoglienza riservata ai miniatleti di altre città, ma anche ai miniarbitri della Fip Veneto. Per l’edizione 2017, ne saranno ospitati ben 32 da tutta la regione, mentre sono in corso di espletamento le pratiche burocratiche per ospitare anche due giovanissimi fischietti di Siena. Durante la presentazione è stato consegnato un pallone da gara a ogni squadra di Aquilotti delle società organizzatrici, nel solco di un passaggio di consegne simbolico tra organizzatori e bambini, veri protagonisti del torneo. Suddivise in otto gironi, le 40 formazioni scenderanno in campo
a Limena (palestre Alpi e Romero), Camposampiero, Noventa Padovana, Taggì di Sotto, Mortise, Caltana e Vigodarzere. La finalissima verrà disputata giovedì 5 gennaio, ore 15.30, alla Kioene Arena. Per il programma completo si può consultare il sito web: www.torneodellabefana.it.

Il Mattino di Padova – 19/12/2016

Befana con quaranta squadre in campo ultima modifica: 2016-12-20T19:52:11+00:00 da Torneo della Befana